Malfatti senza glutine al sugo

malfatti_960x604-copia.jpg

Dose

Per 2 persone

Tempo di preparazione

20

Difficoltà

Facile

Ingredienti

500 g di erbette

100 g circa di Fecola di patate 250g S.Martino

80 g di parmigiano grattugiato

2 uova

noce moscata qb

sale

Per il condimento:

400 ml di passata di pomodoro

uno spicchio d’aglio

basilico q.b.

olio extravergine d’oliva

sale q.b.

Preparazione

Lessare le erbette in abbondante acqua salata, scolarle e strizzarle bene per eliminare l'acqua. Sminuzzarle molto finemente con la mezzaluna, unirle in una terrina insieme al parmigiano, le uova, la fecola, un pizzico di sale e una spolverata di noce moscata.
Impastare il tutto sino a ottenere un composto omogneneo e morbido.

Formare i malfatti creando piccole palle o gnocchetti allungati. Passarli velocemente nella fecola per non farli attaccare e procedere poi con la cottura in acqua bollente salata. Quando saliranno in superficie, scolare i malfatti.

Nel frattempo preparare il sugo: fare rosolare in un tegame uno spicchio d’aglio con un filo d’olio, unire la passata di pomodoro e far cuocere lentamente. Regolare di sale e, quando il sugo sarà pronto, unire il basilico fresco, mescolare bene e togliere dal fuoco.

Condire i malfatti con il sugo aggiungendo una spolverata di parmigiano grattugiato e, a piacimento, altro basilico e qualche pomodorino confit.